Lavinia Bonessio moglie di Paolo Pizzo: età, figli, lavoro, vita privata, biografia

Blog di Alberto Fuschi

Lavinia Bonessio moglie di Paolo Pizzo

Lavinia Bonessio moglie di Paolo Pizzo

Lavinia Bonessio moglie di Paolo Pizzo

Lavinia Bonessio è la moglie di Paolo Pizzo, campione italiano di scherma che ha ispirato la vera storia del film tv “La Stoccata Vincente” in onda nel 2023 su Rai 1. Accanto alle incredibili imprese di Pizzo, c’è sempre stata la sua splendida famiglia siciliana. Il sacrificio sportivo per ottenere grandi risultati e il superamento della malattia sono stati un esempio e un modello da seguire per tutti i futuri atleti di questa disciplina e non solo. Due volte campione del Mondo, Pizzo ha portato a casa 4 medaglie d’oro e 5 medaglie d’argento in tutta la sua carriera. Accanto a lui, il papà Piero (il suo primo vero allenatore) e una splendida moglie che lo ha supportato in ogni momento professionale e privato. Chi è Lavina Bonessio ? Ecco la sua biografia.

Lavinia Bonessio età e biografia

Data di nascita: Lavinia Bonessio età 37 anni è nata il 12 maggio 1986 a Roma. Atleta di pentathlon moderno, la Bonessio ha conquistato straordinari risultati nella squadra dell’Esercito Italiano. La sua altezza è di 1.60 cm per 50 Kg. In tutta la carriera sportiva vanta 20 partecipazioni alla Coppa del Mondo, con la conquista di 8 medaglie d’oro e 6 medaglie d’argento. Oggi Lavinia è una istruttrice Nazionale Fitness Funzionale e Cross Training. Nel film tv La Stoccata Vincente, Lavinia è interpretata da Elena Funari.

Lavinia Bonessio figli e vita privata

Lavinia Bonessio si è sposata nel 2015 con l’atleta schermista Paolo Pizzo. La proposta di matrimonio ha sorpreso tutti. Al termine di una delle gare della ragazza, che si trovava a Ravenna, Paolo si è inginocchiato davanti a lei recitando una poesia d’amore e ha chiesto di sposarla. Il matrimonio è svolto a Gaeta nel 2015. La coppia oggi ha 2 figlie che si chiamano Elena Pizzo (5 anni) e Nicole Pizzo (3 anni). Paolo ha commentato così questo bellissimo momento “Dopo la nascita della mia prima figlia, ho deciso di sospendere le gare per dedicarmi alla famiglia“.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA