The Blind Side storia vera: Michael Oher differenze tra realtà e film

Blog di Alberto Fuschi

The Blind Side storia vera

The Blind Side storia vera di Michael Oher (o quasi)

The Blind Side storia vera

The Blind Side storia vera ? Il film diretto nel 2009 da John Lee Hancock racconta la vita di Michael Oher, giocatore di football americano. Il racconto si basa sull’omonimo libro The Blind Side Evolution of Game scritto da Michael Lewis. L’opera è stata pluripremiata al cinema e vanta un cast di tutto rispetto. Ricordiamo infatti Sandra Bullock, nei panni della madre adottiva, vincitrice di un Oscar e un Golden Globe. Quinton Aaron incarna il vero protagonista Michael Big Mike Oher. Sono nati diversi problemi dopo l’uscita del film. Il vero protagonista non si sarebbe riconosciuto nel film. Quali sono le differenze tra la realtà e la finzione ?

The Blind Side storia vera, di cosa parla il film

Michael Oher non ha mai avuto una famiglia e non conosce lo sport. È cresciuto nei quartieri poverissimi di Memphis. Ma un giorno Leight Anne, appartenente alla famiglia Tuohy, troverà una casa per il ragazzo. Così inizia la nuova vita di Oher. Una vera famiglio e anche un fratello da amare. La storia vera Michael che da ingenuo ragazzo si trasformerà in una star del football americano. Un vincitore, prima ancora di mettere piede su un campo da gioco.

The Blind Side storia vera, Michael Oher non è quello del film

Nonostante l’incredibile successo del film, il vero Michael Oher non si sarebbe riconosciuto “Sembravo uno scemo, non come un ragazzo che non aveva mai avuto una formazione regolare” – sostiene l’atleta “il successo non lo ho ottenuto così facilmente”. Poi aggiusta il tiro “Apprezzo l’interpretazione di Quinton Aaron, ma non capisco perché il regista mi abbia descritto come un ignorante di football, come qualcuno a cui insegnare da zero il gioco del football”. Anche nel profitto del film, Oher non ha guadagnato assolutamente nulla, al contrario della famiglia adottiva Tuohy.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA