Seydou Sarr chi è l’attore di Io Capitano: età, storia, biografia e origini

Blog di Alberto Fuschi

Seydour Sarr attore

Seydou Sarr chi è l’attore di Io Capitano

Seydour Sarr attore

Io Capitano di Matteo Garrone ha conquistato il meritato premio come miglior regia alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2023. Un premio conquistato non soltanto dal noto regista italiano, ma anche dal giovanissimo attore esordiente Seydou Sarr che ha vinto il Premio Marcello Mastroianni. Nel film di Garrone il suo personaggio ha il suo stesso nome, forse anche per la somiglianza con la sua storia vera personale. Chi è Seydou Sarr ? Ecco la sua storia e la biografia.

Seydou Sarr età, storia e biografia

Seydour Sarr attore
Seydour Sarr vince il premio Marcello Mastroianni a Venezia 80

Data di nascita: Seydou Sarr età 17 anni è nato in Senegal nel 2006. Secondo come riporta L’Essenziale, Sarr aveva una malattia degenerativa, la medesima che ha portato alla cecità lasua madre. Sarr era destinato alla cecità, ma dopo aver girato il film Il Capitano è giunto in Italia, dove si è operato e guarito. Oggi vive in Italia e sogna di continuare a fare l’attore.

Seydou Sarr Il Capitano

Io Capitano è il suo film d’esordio. Qui interpreta Seydou un ragazzo di Dakar che sogna di diventare un cantante di successo. Ma questo desiderio finisce per smarrirsi, prima nel deserto, passando per i centri di detenzione libici. Poi l’assurda proposta di un trafficante di guidare un peschereccio dalla Libia all’Italia, con a bordo decine e decine di persone, in un viaggio pieno di insidie, tra la vita e la morte.

Seydou Sarr vince a Venezia 80

Sarr ha conquistato il premio Marcello Mastroianni come miglior attore emergente a Venezia 80, a soli 17 anni. Il senegalese è apparso molto emozionato e durante la consegna del premio ha detto pochissime parole, ma significative verso il pubblico veneziano “Salve. Grazie a tutti, grazie mille, sono molto contento e felice. Veramente, non ci sono parole, veramente.” Alla fine l’abbraccio con Garrone, anche lui visibilmente emozionato.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA