Rossella Barattolo oggi: età, foto, lavoro, figli, vita privata, chi è la compagna di Claudio Baglioni

Blog di Alberto Fuschi

Rossella Barattolo oggi, chi è la compagna di Claudio Baglioni

Rossella Barattolo oggi, chi è la compagna attuale di Claudio Baglioni

Rossella Barattolo oggi, chi è la compagna di Claudio Baglioni

Dopo il divorzio da Paola Massari, Rossella Barattolo oggi è diventata la storica compagna attuale di Claudio Baglioni. Chi è la donna che ha conquistato il cuore del grande cantante italiano ? Ecco la sua biografia e la vita privata.

Rossella Barattolo età e biografia

Data di nascita: Rossella Barattolo, età 66 anni, è nata a Taranto il 7 aprile 1958. Di origini pugliesi, ma cresciuta tra Stati Uniti e UK dove ha studiato marketing. La prima volta che ha conosciuto Claudio è nel 1987. Allora Claudio non era molto famoso, ma stava per sposarsi con la futura moglie Paola Massari. Nel 2008, dopo il divorzio dalla moglie, fu ufficializzata la storia tra Claudio e Rossella. Baglioni dedicò diverse canzoni per Rossella come “Mille giorni di te e di me” in seguito a una dolorosa separazione e “Signora delle ore oscure”. Il suo figliastro è Giovanni, avuto da Claudio dalla prima moglie.

Che lavoro fa Rossella Barattolo

Rossella Barattolo oggi: età, foto, lavoro, figli, vita privata, chi è la compagna di Claudio Baglioni - Spettacolo Italiano

Rossella si occupa di marketing. Tuttavia, dopo un ruolo manageriale in una multinazionale, è diventata a tutti gli effetti la manager di Baglioni. Da oltre 20 anni cura le pubbliche relazioni del cantante.

Rossella Barattolo figli, vita privata

Claudio ha un figlio che si chiama Giovanni, avuto dal matrimonio con Paola Massari. Claudio non si è sposato con Rossella e non ha avuto figli. Rossella commentò in un’intervista “Mi dispiace tanto che non abbiamo avuto figli insieme. Non sono mai arrivati, per sfortuna. Abbiamo insistito ma, ad un certo punto, ho gettato la spugna, altrimenti saremmo finiti in un tunnel e avremmo vissuto la nostra relazione soltanto per questo”.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA