Dora Fabbo causa morte, malattia, foto, figli, chi era la prima moglie di Carlo Alberto Dalla Chiesa

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Dora Fabbo moglie di Carlo Alberto Dalla Chiesa

Dora Fabbo causa morte, chi era la prima moglie di Carlo Alberto Dalla Chiesa

Dora Fabbo moglie di Carlo Alberto Dalla Chiesa

Dora Fabbo è stata la prima moglie del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. No, non è l’ultima moglie morta nel tragico attentato di via Caridi, ma la madre dei suoi 3 figli. Chi era Dora, la donna che ha conquistato il cuore del Generale ? Continua a leggere: Dora Fabbo causa morte e figli con Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Dora Fabbo biografia

Data di nascita: Dora Fabbo nacque a Parma l’11 febbraio 1924. Figlia di un ufficiale dei Carabinieri, la donna ha conosciuto Carlo Alberto Dalla Chiesa a Bari nel 1940, dove prestava servizio come Comandante della locale Legione Carabinieri. Il lavoro di Dora era con la Croce Rossa Italiana. Prima come volontaria e poi specializzata presso l’Ospedale di Milano. Con il Generale si portavano 30 anni di differenza

Dora Fabbo causa morte e malattia

Dora Fabbo è morta il 19 febbraio 1978 all’età di 52 anni. Fu colpita da un infarto improvviso. Il marito ha sofferto questa mancanza e per cercare di superare il lutto scrisse un diario con tutti i suoi pensieri più privati. Rita Dalla Chiesa, una delle figlie di Dora, ha raccontato il lutto della madre «Dora, quel giorno, era a Torino con papà. Era felice perché aveva preparato un dolce per i miei fratelli. Mi disse “ci vediamo stasera”, ma poi dopo un’ora è andata via per un infarto».

Dora Fabbo figli con Carlo Alberto Dalla Chiesa

Dora Fabbro

Fabbo e Dalla Chiesa si sono sposati nel 1946. L’anno seguente è nata la prima figlia Rita Dalla Chiesa. Nel 1949 è nato il secondo figlio Nando Dalla Chiesa e infine nel 1952 la terza e ultima figlia Simona Dalla Chiesa. Dopo la morte di Dora, il Generale ha ritrovato l’amore con Emanuela Setti Carraro, morta insieme a Carlo Alberto nel tragico attentato di Via Caridi il 3 settembre 1982.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA