Alan Alexander Milne causa morte, moglie e figli, biografia, chi era l’autore di Winnie the Pooh

Alan Alexander Milne causa morte

Alan Alexander Milne causa morte, che fine ha fatto l’autore di Winnie the Pooh

Alan Alexander Milne causa morte

Alan Alexander Milne, conosciuto semplicemente come A.A Milne, è stato uno degli scrittori inglesi più noti del suo tempo, nonché autore e ideatore di Winnie the Pooh, una delle favole più amate dai bambini, successivamente ricomprata da Walt Disney come cartone animato. La sua storia vera ha ispirato anche il film “Ti presento Christopher Robin”. Chi è stato nella realtà A.A Milne ?

Alan Alexander Milne biografia

Data di nascita: Alan Alexander Milne, detto anche A.A Milne, è nato il 18 gennaio 1882 a Kilburn, quartiere di Londra. I suoi genitori erano John Vine Milne, originario della Jamaica e Sarah Marie Milne, originaria di Heginbothan. Prima di intraprendere la carriera da scrittore, Milne si unì all’esercito britannico durante la prima guerra mondiale come ufficiale della Royal Warwickshire Regiment. Prese parte anche alla Seconda Guerra Mondiale come un capitano della British Home Guard.

Alan Alexander Milne moglie e figli

Milne ha sposato Dorothy Daphne de Sélincourt. Nel 1920 è nato il primo e unico figlio Christopher Robin Milne. Nel 1925, Milne acquistò una casa alla Cotchford Farm, location che diventerà quella di Winnie the Pooh. Suo figlio Christopher e il suo orsacchiotto di peluche, che gli fu regalato al primo anno di vita, ispirò la storia del libro.

Alan Alaxander Milne causa morte, malattia

AA Milne è morto all’età di 74 anni nella sua casa di Hartfield, il l 31 gennaio 1956. I funerali si sono svolti nella Chiesa All Hallows-by-the-Tower di Londra. AA Milne è sepolto a Ashdown Forest a East Sussex, nel sud est dell’Inghilterra, stessa ambientazione di Winnie the Pooh. Una lapide commemorativa è presente anche allo Zoo di Londra.

Eredità

I diritti sui libri di Winnie the Pooh sono stati destinati non al figlio, ma ad alcune scuole. Successivamente sono state cedute a Stephen Slesinger, che a sua volta li vendette alla Walt Disney che realizzò il celebre cartone animato e tutti i prodotti.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA