Flashdance storia vera della denuncia, Alexandra Owens chi è la ballerina nella realtà

Flashdance storia vera

Flashdance storia vera della denuncia, da cosa è tratto il film

Flashdance storia vera

Flashdance storia vera ? Si tratta sicuramente di uno dei film di danza più famosi al mondo, insieme a Billy Elliot. Flashdance si è ispirato a fatti realmente accaduti, o è soltanto tutto immaginato dagli autori ? La protagonista interpretata da Jennifer Beals è diventata un’icona per tutti i sognatori della danza. Il suo celebre costume da ballo indossato da lei nel film, composto da una maglietta larga e una calza strappata, è diventato un’icona di stile degli anni Ottanta. Senza contare la mitica colonna sonora vincitrice degli Oscar. Dal film sono nate numerose opere teatrali e musical. Ma sapete chi è la ballerina Alexandra Owens nella realtà e come ha preso il successo mondiale ?

Flashdance storia vera di Alexandra Owens

Alex Owens è una giovane ragazza che lavora come saldatrice di giorno e ballerina di cabaret di notte. Il suo sogno è diventare una ballerina professionista e ballare alla prestigiosa Shipley Dance Academy. Con il sostegno del suo datore di lavoro e fidanzato Nick Hurley Alex affronta audizioni impegnative e si sforza di realizzare il suo sogno, lottando contro le sfide e dimostrando la sua passione per la danza. Attraverso il potere della musica e della danza, Alex troverà la forza interiore per superare le avversità e inseguire il suo destino.

Flashdance storia vera, Maureen Marder è Alex Owens

Fu Tom Hedley a ispirarsi alla storia vera di Maureen Marder. La ragazza, che sarebbe stata appunto Alex Owens, mise la firma per cedere i diritti su questo racconto alla modica cifra di 2.500 dollari. Nessuno immaginava un successo del genere. Flashdance incassò infatti più di 200 milioni di dollari al botteghino. Questa cifra esorbitante diede addirittura fastidio a Marden che si sentiva tagliata fuori dal progetto. Ma la Corte d’Appello di San Francisco respinse le sue pretese di un ulteriore compenso. In un certo senso, Maureen fu raggirata e beffata dai produttori di Flashdance, che ben sapevano di non sborsare un centesimo in caso di successo.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA