Come finisce Havana Kyrie, trama e finale spiegazione del film

Come finisce Havana Kyrie

Come finisce Havana Kyrie, trama e finale

Come finisce Havana Kyrie

Stasera su Rai Movie va in onda Havana Kyrie film diretto da Paolo Consorti. La pellicola segna la prima produzione italo-cubana della storia del nostro cinema, mostrando una colorazione schietta e non folcloristica di Cuba e dei suoi abitanti. Un’opera considerata dalla critica molto originale e accurata la parte musicale, così come la direzione dei bambini, divertente e commovente. Il protagonista è Franco Nero nei panni di Vittorio Arditi. Come finisce Havana Kyrie. Ecco la trama il finale spiegazione del film.

Havana Kyrie trama completa

Vittorio De Bellis è un direttore d’orchestra di fama mondiale, ma ha deciso di interrompere bruscamente la sua carriera a metà di una rappresentazione. Tre anni dopo gli viene offerta una possibilità per rientrare nel mondo musicale. Ora dovrebbe dirigere il coro nazionale di bambini cubani, nell’interpretazione del Kyrie Eleison dalla Petite messe solennelle di Rossini. Quando si trova a Cuba, De Bellis ritrova una sua ex fiamma e scopre di avere anche un figlio.

Come finisce Havana Kyrie

De Bellis, inizialmente, prova un odio profondo verso la musica e la cultura cubana. Tuttavia, la situazione si ribalta completamente, grazie agli inaspettati successi che otterrà con lo stesso coro della Colmenida. Ha avuto un figlio da una relazione con una ragazza cubana che si chiama Victor, conosciuto a Cuba come Panfilo, noto comico cubano che usa proprio il padre come suo personaggio-bersaglio preferito.

Havana Kyrie finale spiegazione

Il figlio si sfoga con il padre ritrovato bersagliando con la black satira. Tuttavia, questo odio lo farà rifletta sulla sua stessa vita. Ritrovarsi con suo padre sarà una delle cose più belle e inaspettate per lui.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA