Come finisce Paolo Borsellino film con Giorgio Tirabassi, scena finale e riassunto VIDEO

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Come finisce Paolo Borsellino

Come finisce Paolo Borsellino film con Giorgio Tirabassi

Come finisce Paolo Borsellino

Stasera su Canale 5, in occasione dell’anniversario dalla sua scomparsa, andrà in onda Paolo Borsellino miniserie di Taodue, tradotto in un film unico, diretto da Gianluca Maria Tavarelli e prodotto da Taodue. Quello che vedremo sarà il riassunto della miniserie televisiva in onda nel 2004 con 2 puntate che raggiunsero quasi 10 milioni e il 35,6% nella prima serata e 11,7 milioni e il 41,9% nell’ultima parte. Borsellino e Falcone sono interpretati rispettivamente da Giorgio Tirabassi ed Ennio Fantastichini. I figli del giudice Borsellino sono interpretati da Giulia Michelini (Lucia), Elio Germano (Manfredi) e Veronica (Fiammetta). Come finisce Paolo Borsellino il film, scena finale e riassunto.

Paolo Borsellino trama completa film 2004

Borsellino decide di formare un pool investigativo composto dai giudici Chinnici e Falcone con sede in uno scantinato segreto del Palazzo di Giustizia. Mentre le attività investigative del pool portano alla ribalta i nomi dei più importanti notabili del paese, la vita privata dei suoi componenti diviene sempre più minacciata dal rischio di attentati. Borsellino, la cui moglie Agnese e i figli Manfredi, Fiammetta e Lucia sono sempre sotto scorta, si accorge del disagio della figlia Lucia, che mostra i primi sintomi dell’anoressia, in seguito alla morte di Chinnici. Nei primi anni novanta Giovanni Falcone ottiene la creazione a Roma della Direzione nazionale antimafia.

Come finisce Paolo Borsellino il film

Falcone viene ucciso insieme alla moglie Francesca Morvillo e alla scorta, prima di poter assumere la direzione dell’Antimafia. Ormai consapevole della fine prossima, e della presenza di traditori nello stesso Palazzo di Giustizia, Borsellino si isola sempre di più, continuando le indagini dei colleghi e cercando, per quanto possibile, di preparare i familiari e i fedeli agenti della scorta all’inevitabile fine, che avverrà il 19 luglio 1992 con un attentato mafioso in pieno centro a Palermo.

Paolo Borsellino scena finale

La scena finale del film vede come protagonista Lucia che sosterrà comunque l’esame, in onore del padre, nonostante la tragedia familiare appena avvenuta.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA