Cure Pericolose storia vera, Daphne a chi si ispira secondo gli autori del film

Cure Pericolose storia vera

Cure Pericolose storia vera ?

Cure Pericolose storia vera

Cure Pericolose è un medical thriller prodotto da Lifetime nel 2021, girato nell’estate 2020 a Burbank in California, per la regia di Jeff Hare e con protagonisti Leann Van Mol, Chris Cimperman, Meredith Thomas. Una badante infermiera si infatuerà del suo cliente paralizzato e con una grossa differenza di età. Il suo nome è Daphne. Il pubblico di Rai 2 si chiederà se Cure Pericole è tratto da una storia vera. Ecco cosa hanno fatto sapere gli autori del film.

Cure Pericolose storia vera, di cosa parla il film

Dopo aver perso l’uso delle gambe in un incidente, Tony viene aiutato a camminare di nuovo da Daphne, la sua fisioterapista, ma le sue cure si trasformano presto in un tentativo di possedere Tony per sempre.

Cure Pericolose storia vera, Daphne è come Hannibal Lecter (secondo gli autori)

Cure Pericolose è stato scritto da Doug Campbell, Michael J. McDonough e David Nathan Schwartz. Il racconto è frutto della fantasia degli autori che però si sono ispirati al famoso film Il silenzio degli innocenti del dottor Hannibal Lecter, anche lui personaggio immaginario, che mutilava i suo pazienti. Anche Daphne in “Dangerous Medicine” è un personaggio che proietta ostilità e pericolo sulla sua paziente, sebbene non sia un’assassina. La pellicola si ispira anche a Misery non deve morire del maestro Stephen King. Lui indagò sul nodo che lega il male al bene, le possibilità di cura e di morte che sono intrecciate e nascoste nell’animo umano.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA