Paolo Noise malattia, che problemi di salute ha avuto all’Isola dei Famosi 2023

Paolo Noise malattia

Paolo Noise malattia e problemi di salute all’Isola dei Famosi 2023

Paolo Noise malattia
Paolo Noise malattia

Paolo Noise ha lasciato l’Isola dei Famosi a causa di un malore, il secondo a distanza di poco tempo dalla sua permanenza all’Isola dei Famosi. Poco tempo fa, il conduttore di Radio 105, in coppia con Marco Mazzoli, ha abbandonato il gioco per qualche ora per controlli medici. Sembrava tutto rientrato e invece Noise ha lasciato l’Isola per nuovi accertamenti «Adesso sto bene, non ho dormito tutta la notte» ha detto in diretta in una conversazione face to face con Ilary Blasi. A seguire: Paolo Noise malattia, che problema di salute ha avuto all’Isola dei Famosi 2023.

Che malattia ha avuto Paolo Noise all’Isola dei Famosi 2023

Un lungo monologo ha accompagnato il suo addio dal gioco “Questo preambolo serve a dirvi che c’è stata una persona che mi ha aiutato a rialzarmi per una brusca caduta, io ci tenevo a vincerla questa esperienza» ha esordito così «da casa quello che si vede è solo un quadrato, dietro c’è un brulicante mondo di invisibili, sono un mondo meraviglioso e voglio ringraziarli perché sono riusciti a darmi in questo mese tantissimo pur nel loro silenzio. Soprattutto quando è successo quello che è successo, e non entrerò nel dettaglio, hanno dimostrato una grande umanità e un grande affetto, ed è stata una delle cose più belle che mi siano accadute».

Paolo Noise malattia, che problemi ha avuto all’Isola dei Famosi

La trasmissione ha lasciato riservata l’entità della malattia di Paolo Noise. Tuttavia, basandoci sull’ultimo riscontro, è facilmente prevedibile associare il tutto a un calo di pressione con conseguente mancamento d’aria. Noise ha deciso giustamente di non proseguire per preservare il suo stato di salute «Porterò con me un’esperienza umana incredibile e dei ricordi straordinari, mi rimarrà il magone di non aver potuto vincere, è stata l’esperienza più bella della mia vita».

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA