Captain Phillips storia vera film

Captain Phillips storia vera film
Captain Phillips storia vera film

Captain Phillips attacco in mare aperto è un film diretto nel 2013 da Paul Greengrass. Tom Hanks ha interpretato il capitano Richard Phillips, personaggio tratto dal libro Il dovere di un capitano. Il thriller si focalizza sulla relazione tra il comandante dell’Alabama, il capitan Phillips e il capo pirata somalo Muse (Barkhad Abdi), che lo ha preso in ostaggio. Captain Phillips attacco in mare aperto è una storia vera o è frutto della fantasia degli autori. Chi sono in realtà Richard Phillips e Abduwali Muse ?

Captain Phillips storia vera ?

Come già accennato in precedenza, il film è ispirato a fatti realmente accaduti ad aprile del 2009. La pellicola racconta il dirottamento della nave mercantile americana “Maersk Alabama” causato da un gruppo di pirati somali guidato da Abduwall Muse con conseguente rapimento del capitano Phillips. Per la prima volta, in 2 secoli di storia, una nave da carico con bandiera statunitense ha subito un dirottamento. Il 12 aprile dello stesso anno, in seguito a quattro giorni di negoziati, i cecchini americani furono costretti ad aprire il fuoco contro la lancia causando la morte di 3 pirati e salvando il capitano Philipps. Muse fu arrestato con la condanna a 36 anni da scontare nel carcere di Terre Haute. Richard Phillips torna in patria il 17 aprile.

Richard Phillips chi è il comandante del film

Captain Phillips storia vera film, chi sono Richard Phillips e Abduwali Muse oggi - Piper Spettacolo Italiano

Richard Phillips nasce a Winchester il 16 maggio 1955. Oggi ha esattamente 67 anni e ha vissuto in prima persona la vicenda dell’8 aprile 2009 scrivendo un libro divenuto successivamente adattamento cinematografico del film “Captain Phillips attacco in mare aperto”.

Abduwall Muse chi è oggi il pirata

Captain Phillips storia vera film, chi sono Richard Phillips e Abduwali Muse oggi - Piper Spettacolo Italiano

Abduwall Muse è un pirata di origini somale nato nel 1990 a Galkayo, interpretato nel film dall’attore Barkhad Abdi. È cresciuto in povertà spesso senza cibo né vestiti. Si era sposato nel 2008 ma non poteva permettersi di stabilire una casa per sé e sua moglie. Il 16 febbraio 2011, Muse è stato condannato a 33 anni e 9 mesi di carcere federale


Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano