Il Patriarca storia vera serie tv, a chi è ispirato Nemo Bandera

il-patriarca-storia-vera

Il Patriarca storia vera della serie tv di Canale 5

il-patriarca-storia-vera

Il Patriarca è la nuova avvincente fiction di Canale 5 che segna l’atteso ritorno di Claudio Amendola nel mondo di fiction Mediaset. Una saga familiare riga di colpi di scena che racconta la storia di un carismatico imprenditore, Nemo Bandera, gestore della Deep Sea, una delle aziende di punta di tutta la Puglia. Grazie alla sua abilità negli affari, legali e illegali, Bandera è diventato il re del porto di Levante. Nemo ha una moglie e 4 figli, ma un giorno la sua vita viene sconvolta dalla terribile malattia dell’Alzheimer che gli farà dimenticare persone e luoghi e persino vittime che lui stesso ha ucciso. In molti si staranno chiedendo. Il Patriarca è tratto da storia vera ? Ecco a chi è ispirato il personaggio di Nemo Bandera.

Il Patriarca storia vera, a chi è ispirato Nemo Bandera

La storia scritta da Taodue è tratta dal remake “Vivere senza permesso”, serie spagnola Vivir senza permiso. Nemo Bandera è infatti Nemo Bandeira trafficante della mafia galiziana. Il nome “Patriarca” non è altro che un’accezione di boss, termine utilizzato soprattutto per i capi clan della Puglia. Non è difficile trovare una figura della Sacra Corona Unita equiparabile al personaggio di Nemo. Ma per capire l’origine bisogna proprio risalire al racconto spagnolo che è stato scritto da Manuel Rivas. Quest’ultimo ha ricostruito le vicende reali di un cartello di droga in Galizia, comunità autonoma nel nord-ovest della Spagna, con a capo Manuel Charlin Gama.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA