Mare Fuori 3 anticipazioni seconda puntata, trama 22 febbraio: Gaetano ucciso da Mimmo

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

mare-fuori-3-anticipazioni-seconda-puntata

Mare Fuori 3 anticipazioni seconda puntata

mare-fuori-3-anticipazioni-seconda-puntata

Mercoledì 22 febbraio torna “Mare Fuori 3” in prima serata su Rai 2. Nonostante il boom sulla piattaforma, il pubblico avrà sicuramente il piacere di rivedere in diretta tv il secondo appuntamento. L’inizio della terza stagione si sviluppa principalmente sullo scontro tra Rosa e Carmine e la fuga di Nad e ‘O Chiattillo. Qui per rileggere cosa è successo nei primi due episodi, a seguire, le anticipazioni della seconda puntata di Mare Fuori 3.

Mare Fuori 3 trama seconda puntata del 22 febbraio

Edoardo è ossessionato dalla vendetta su Mimmo. Vuole che paghi con la vita per il suo tradimento e minaccia Pirucchio: se non ammazza ‘o Cherubino, sarà la sua bella famiglia a pagare il conto. Mimmo dal suo canto è stato invitato da Donna Wanda a disinnescare Rosa Ricci.

La ragazza non deve più essere un pericolo per suo figlio Carmine. Filippo e Naditza iniziano ad avere le prime difficoltà. I soldi sono finiti e la vita da ricercati non è semplice. Carmela ha incaricato Salvo, il cugino di Edoardo di far
entrare in Ipm tre cani sciolti con la promessa di farli diventare soldati fidati di suo marito ed entrare a pieno diritto nel clan Ricci.

Mentre Mimmo obbedisce agli ordini di Donna Wanda, sarà Carmine a sventare il piano che porterà Rosa a considerare il ragazzo in maniera differente. Pirucchio è spalle al muro, deve decidere se ribellarsi o meno al volere di Edoardo. In Ipm arrivano tre nuovi
detenuti che minano il già fragile equilibrio tra i ragazzi e provocano subito una rissa mentre Edoardo apprende una terribile notizia che riguarda il cugino. 

Arriva in Ipm Sofia che mostra subito un carattere deciso. Gemma e Cardiotrap hanno idee e sentimenti contrastanti riguardo quella che è successo a Fabio. Beppe e Latifah si perdono nei ricordi del loro amore passato.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA