Home » Boss in Incognito 2023 terza puntata del 23 gennaio: il boss è Angelo Pinto della Pinto Srl di Polla

Boss in Incognito 2023 terza puntata del 23 gennaio: il boss è Angelo Pinto della Pinto Srl di Polla

Boss in Incognito 2023 terza puntata del 23 gennaio

boss-in-incognito-2023-terza-puntata

Terza puntata di Boss in Incognito 2023, in onda stasera 23 gennaio alle ore 21.20 su Rai 2. Anche questa settimana Max Giusti si camufferà nei panni di Josè. Giusti scoverà un’altra azienda leader del settore per analizzare e portare alla luce il rapporto tra imprenditore e lavoratori. A seguire, le anticipazioni di Boss in Incognito del 23 gennaio.

Boss in Incognito 2023 Angelo Pinto della Pinto Srl di Polla

Il protagonista della terza puntata è Angelo Pinto, direttore generale di Pinto srl, azienda che produce sistemi oscuranti, tapparelle, box doccia e porte a soffietto. La Pinto srl ha una storia lunga trent’anni e tre stabilimenti in Italia, uno a Fidenza, uno a Mediglia, in provincia di Milano, il terzo a Polla, in provincia di Salerno. Ed è nello stabilimento campano che il boss andrà in missione sotto copertura. L’azienda vanta 250 dipendenti e realizza 300.000 prodotti al giorno, per un fatturato di quasi 80 milioni di euro l’anno. 

Angelo Pinto lavorerà con Tayna, Christian, Selene, Carmen. Max Giusti, camuffato da Josè, produrrà una porta a soffietto. Solo una volta terminata la settimana di riprese nell’azienda, i lavoratori scopriranno che sono stati affiancati nelle loro mansioni dal loro boss e, in alcuni casi, da Max Giusti, che svelerà la sua vera identità.

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano