Home » Boss in Incognito 2023 seconda puntata del 16 gennaio: il boss è Riccardo Pezzali di San Cesareo con l’azienda “Profunghi”

Boss in Incognito 2023 seconda puntata del 16 gennaio: il boss è Riccardo Pezzali di San Cesareo con l’azienda “Profunghi”

Boss in Incognito 2023 seconda puntata

boss-in-incognito-2023-seconda-puntata

Seconda puntata di Boss in Incognito 2023, il docu-reality condotto da Max Giusti, in onda stasera 16 gennaio alle 21.20 su Rai 2. Una nuova azienda leader nel settore sta per essere svelata nella divertente missione portata avanti questa settimana dal programma. Max Giusti sarà sempre l’operaio José e si addentrerà nelle dinamiche della prossima impresa. A seguire, le anticipazioni di Boss In Incognito del 16 gennaio 2023.

Boss in Incognito 2023 San Cesareo protagonista con la Profunghi di Riccardo Pezzali

Riccardo Pezzali è il presidente della Profunghi, un’azienda di San Cesareo che produce e commercializza svariate tipologie di funghi coltivati. Profunghi vanta 5 siti produttivi dislocati intorno ai Castelli Romani e conta 130 dipendenti con una produzione di 50 mila quintali di funghi all’anno. Nella sua avventura in incognito, Riccardo Pezzali affiancherà i suoi dipendenti: Duilio, Veronica, Sandra e Ramona. 

Max Giusti, aka José, incontrerà Alina per imparare a confezionare gli champignon. Solo una volta terminata la settimana di riprese nell’azienda, i lavoratori scopriranno che sono stati affiancati nelle loro mansioni dal loro boss e, in alcuni casi, da Max Giusti, che svelerà la sua vera identità.

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano