La strada del silenzio anticipazioni seconda puntata, trama episodi del 20 luglio

la-strada-del-silenzio-anticipazioni-seconda-puntata

La strada del silenzio anticipazioni seconda puntata

la-strada-del-silenzio-anticipazioni-seconda-puntata

Torna nel mercoledì sera di Canale 5 “La strada del silenzio” serie tv greca tra le migliori della sua storia, presentata lo scorso anno al MIPTV di Cannes e in esclusiva questa estate su Mediaset. Qui per rivedere tutti gli appuntamenti precedenti, a seguire le anticipazioni della seconda puntata de La strada del silenzio, la trama degli episodi del 20 luglio 2022.

La strada del silenzio trama episodi 20 luglio 2022

A quattro giorni dal rapimento dei bambini, continua la logorante attesa delle famiglie. Il dramma collettivo pesa sulle singole situazioni personali e sulla vita di coppia. Thalea incaricata delle trattative, mette a dura prova la fiducia di Nasos. I genitori sono sempre di più dell’idea di pagare il riscatto chiedendo di abbassare la richiesta, ma non tutti sono d’accordo, soprattutto la polizia. Nasos conosce le dinamiche di un sequestro, e deve riuscire a impedire che le singole famiglie prendano l’iniziativa per salvare i loro bambini.

Un omicidio sconvolge la comunità di Vathi in Attica. La responsabilità di quanto accaduto è principalmente della polizia, perché a 23 giorni dalla scomparsa dei bambini le indagini sono ancora in alto mare. Nasos subisce pressioni dai suoi superiori per escludere Thalea dai colloqui e raggiungere un accordo con i rapitori. Durante una veglia, i genitori cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica e di fare pressione sulla polizia. La doppia vita di Athena viene resa pubblica, e allo stesso tempo l’ideatore del rapimento comincia a scoprire le sue carte.

Orpheus viene interrogato e trattenuto dalla polizia, quando torna a casa riceve numerosi messaggi minatori e Spyros cerca di evitarlo. Perciò una notte decide di fuggire, ma il padre di uno dei bambini rapiti lo riconosce e lo aggredisce. Al covo dei rapitori, Savas riesce a rimuovere la grata di un condotto di ventilazione, e Aristea si offre volontaria per tentare di scappare. I rapitori però si accorgono che qualcosa non quadra. Durante una colluttazione, Savas viene sparato.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA