Home » L’Ora anticipazioni prima puntata, trama 8 giugno 2022: Claudio Santamaria è Antonio Nicastro

L’Ora anticipazioni prima puntata, trama 8 giugno 2022: Claudio Santamaria è Antonio Nicastro

L'Ora anticipazioni prima puntata

lora-anticipazioni-prima-puntata

Parte da stasera su Canale 5 la nuova miniserie Mediaset “L’Ora – Inchiostro contro Piombo” per la regia di Piero Messina, Ciro D’Emilio e Stefano Lorenzi. Il racconto, tratto da una storia vera, si incentra sull’omonimo giornale fondato a inizio Novecento dalla famiglia Florio che a Palermo, negli anni a cavallo tra il secondo dopoguerra e il boom economico, è stato il primo quotidiano che ha avuto l’ardire di scrivere la parola Mafia. Una serie tv che tratta un tema non solo giornalistico o storico, ma soprattutto umana. A seguire, le anticipazioni della prima puntata de L’Ora, la trama dell’8 giugno 2022.

L'Ora inchiostro contro piombo trama 8 giugno 2022

Antonio Nicastro (Claudio Santamaria) arriva da Roma insieme alla moglie Anna (Silvia D’Amico) per dirigere L’Ora di Palermo, giornale del Partito Comunista in crisi di vendite, dove i collaboratori affrontano la loro quotidianità con una certa inerzia e con il timore del licenziamento. Al fianco di Nicastro, nella riorganizzazione del giornale, c’è il fidato Marcello Grisanti (Maurizio Lombardi), cronista ed ex partigiano. 

Nicastro comprende subito che le notizie di cui i lettori hanno bisogno sono ben altro rispetto alle lunghe e retoriche veline del Partito e, quando da Corleone arriva l’aspirante cronista Domenico Sciamma (Giovanni Alfieri), ne ha la conferma. Il ragazzo racconta di un sindacalista scomparso: il quotidiano avrà la volontà di andare a fondo alla notizia?

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano