Lino Banfi legge la lettera di Papa Francesco. Ecco la risposta di Bergoglio

Blog di Alberto Fuschi

lino-banfi-papa-francesco

Lino Banfi e la lettera a Papa Francesco

lino-banfi-papa-francesco

In esclusiva da Mara Venier, Lino Banfi racconta l’incontro con Papa Francesco. Per la prima volta in tv mostra la lettera indirizzata a Bergoglio lo scorso aprile. E in occasione della festa dei Nonni, Papa Francesco ha risposto a Lino Banfi così. L’attore legge in diretta il testo integrale del Pontefice.

Il testo integrale della lettera di Bergoglio a Lino Banfi

Caro fratello, caro Nonno Lino. Desidero ringraziarti per la tua lettera e per i sentimenti di affetto che hai voluto manifestarmi. So che hai allietato per decenni generazioni di Italiani con le tue interpretazioni teatrali, televisive e cinematografiche. Ora continui a fare sorridere tutti nel ruolo di nonno. L’essere il nonno di una nazione intera è davvero impegnativo, ma allo stesso tempo entusiasmante. I nonni sono custodi della memoria e delle radici e portatori di un patrimonio di fede e di vita. Ad essi va l’affetto, la vicinanza e la gratitudine da parte di tutti. Grazie per avere condiviso con tante generazioni il dono del sorriso, che viene da Dio e che è un missione. Grazie per essere un testimone della gioia. 

Continua a fare sorridere tutti, perché il sorriso è una carezza fatta col cuore. Continua a trovare la tua gioia più intensa nella gioia degli altri. Ed è in questa luce di gioia altruistica, continua a trasmettere i valori della famiglia, i valori che contano davvero. Invocando la protezione di Maria, di San Giuseppe e dei Santi Gioacchino ed Anna, di cuore ti do la mia Benedizione, che estendo a tutte le persone che ti sono care ed ai nonni di tutto il mondo. Per favore, non dimenticarti di pregare per me, io lo farò per te.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA