Home » Alessandro Borghi e Luca Marinelli nuovo film insieme dopo “Non essere cattivo”

Alessandro Borghi e Luca Marinelli nuovo film insieme dopo “Non essere cattivo”

Alessandro Borghi e Luca Marinelli in un nuovo film

alessandro-borghi-luca-marinelli-film

I due attori italiani del momento torneranno a recitare insieme. Dopo il successo di “Non essere cattivo”, opera che ha consacrato il loro talento, Alessandro Borghi e Luca Marinelli saranno protagonisti di un nuovo film per il cinema. Entrambi amatissimi dal pubblico italiano, Borghi e Marinelli continuano la scalata verso le vette più alte del cinema italiano. Alessandro Borghi ha già conquistato numerosi premi come un David di Donatello e un Nastro D’Argento. Il suo ruolo più apprezzato è stato quello di Aureliano in Suburra. Luca Marinelli ha vinto una Coppa Volpi 2019 a Venezia 76 come miglior attore protagonista nel film Martin Eden, superando persino Joaquin Phoenix in Joker. Ora le strade dei 2 attori romani si incroceranno nuovamente. Scopri la trama del nuovo film con Alessandro Borghi e Luca Marinelli.

Alessandro Borghi e Luca Marinelli insieme in un nuovo progetto

Alessandro Borghi e Luca Marinelli reciteranno ancora insieme nel film “Le Otto montagne”, adattamento dell’omonimo romanzo di Paolo Cognetti, vincitore del Premio Strega 2017. Il cast è comprende appunto Luca Marinelli, Alessandro Borghi e Filippo Timi, con una presenza maschile maggiore dovuta alle esigenze di copione. Nella parte femminile ci sarà l’attrice Elena Lietti. Le otto montagne racconta una storia di amicizia, di padri e di figli e delle scelte di ciascuno che si rivelano determinanti per la loro vita. Sullo sfondo si innalzano le montagne della Valle d’Aosta, non mero scenario ma vero e proprio personaggio che avrà un ruolo ben preciso nella trama. Quelle montagne sono l’ostacolo che bisogna scalare, sia fisicamente sia a livello psicologico. Soltanto così si potrà finalmente conoscere chi si è davvero.

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Torna in alto