Il Commissario Ricciardi 2 Alessandro D’Alatri lascia la fiction con Lino Guanciale. Ecco perché non sarà il regista della seconda stagione

Il Commissario Ricciardi 2 Alessandro D’Alatri non sarà il regista della seconda stagione

il-commissario-ricciardi-2-alessandro-dalatri

Crescono i preparitivi per la seconda stagione de Il Commissario Ricciardi. La foto di qualche giorno con Alessandro D’Alatri, Lino Guanciale e Maurizio De Giovanni è solamente l’antipasto. Sembrava il primo scatto del nuovo inizio e invece era quello che concludeva un ciclo. In queste ore arriva un bruttissimo colpo per la serie tv di Rai 1 campione di ascolti. Alessandro D’Alatri non sarà il regista de Il Commissario Ricciardi 2, la seconda stagione che arriverà sulla prima rete tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. D’Alatri si è fatto sentire sui social commentando alcune richieste dei fan di Ricciardi che attendono con ansia gli sviluppi delle altre 6 puntate. Ecco cosa ha scritto.

Alessandro D'Alatri lascia Il Commissario Ricciardi

I commenti del regista D’Alatri hanno spiazzato tutti. L’entusiasmo sulla foto con attore-regista e scrittore si spezza improvvisamente. Qualcuno chiede “Quando tornete girare Ricciardi?”. E lui risponde “Ahime, mai più. Io non ci sarò, e con dispiacere. Amo il progetto, il cast, le storie di Maurizio De Giovanni. Ma ci sono valori che non sono commerciabili. Uno su tutti? La dignità” risponde Alessandro D’Alatri. E ora chi prenderà il timone della seconda stagione?

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Torna in alto