Franco Battiato film, la musica del maestro nel cinema italiano VIDEO

franco-battiato-film-cinema

Oggi, 18 maggio 2021, è venuto a mancare uno dei simboli della musica italiana dell’ultimo secolo, Franco Battiato. Il cantautore è morto a causa di un infarto all’età di 76 anni. Sono numerosi i successi musicali del grande maestro che hanno appassionato il pubblico di tutte le generazioni, ma anche quelli di natura cinematografica. In questa giornata ricordiamo Franco Battiato nel cinema italiano. I film con la sua musica, ma anche le opere firmate da lui stesso. Vince un Nastro D’Argento con “Perdutoamor”. Il suo secondo film è Musikanten, mentre il terzo è Niente è come sembra realizzato nel 2007.

Film con Franco Battiato. La sua musica nel cinema italiano

Chi ha usufruito maggiormente dei pezzi musicali di Battiato è sicuramente Nanni Moretti. In 3 occasioni l’attore e regista romano ha ispirato i suoi film: Bianca (1983, con il brano Scalo a Grado), La messa è finita (1985, con il brano I treni di Tozeur) e Palombella rossa (1989, con il brano E ti vengo a cercare). Cuccurucuccu di Battiato è presente in una scena della seconda stagione di Romanzo Criminale La Serie. Tornando al cinema recente, Carlo Verdone utilizza “La stagione dell’amore” nel film “Benedetta Follia”. Nel 2017 compare nella colonna sonora del film Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino col brano Radio Varsavia. E per concludere, l’ultimo film dove Franco Battiato appare musicalmente è “Tutti per 1-1 per Tutti” diretto da Giovanni Veronesi, con protagonisti Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo, Pierfrancesco Favino, Margherita Buy e Giulia Michelini.
Veronesi omaggia il grande maestro in una scena dei 3 Moschettieri con il suo singolo più famoso, “La Cura”.


Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano