Riapertura cinema e teatri in zona gialla, Bauli in Piazza del Popolo a Roma

cinema-e-teatri-zona-gialla
Emma Marrone per Bauli in Piazza

L’appello del ministro Franceschini è stato accolto. Dopo svariati rinvii del Governo Draghi, finalmente Musei, Cinema e Teatri riapriranno, ma solo in zona gialla. In altre parti del mondo lo spettacolo è ripartito, eccome. Pur sempre rispettando le norme anti-Covid, la scorsa settimana si è svolta in 2 serate Wrestlemania 37 con una presenza importante di pubblico nell’arena. E a quanto pare, dal 1 maggio, anche qui in Italia i tifosi torneranno allo stadio. E per cinema, teatri, musei e live cosa succederà? Dal 26 aprile cinema e teatri riapriranno in zona gialla. La data per assegnare il colore a ogni regione è il 23 aprile. Il pubblico all’aperto e al chiuso raggiungerà la capienza massima del 50%, resta ovviamente il distanziamento e la mascherina in sala. Non verranno effettuati tamponi prima dell’ingresso. Intanto, ieri pomeriggio a Roma, si è accesa la protesta pacifica dei Bauli in Piazza con la partecipazione di attori e cantanti. Guarda cosa è successo – prosegue.

Bauli in piazza a Roma, attori e cantanti per "I diritti sono uno spettacolo"

“I diritti sono uno spettacolo”. Questo è l’appello al Governo per uno dei settori più colpiti dalla pandemia. Emma Marrone e Alessandra Amoroso tra le protagoniste assolute di Bauli in Piazza a Roma. Poi l’appello di Renato Zero “Non abbiamo paura di salire su quel palco”. Una manifestazione condivisa anche da Unita, associazione che tutela i diritti dei lavoratori dello spettacolo. A Piazza del Popolo sono stati avvistati tra gli altri: Diodato, Fiorella Mannoia, Manuel Agnelli, Brunori Sas, Daniele Silvestri, Max Gazzè, Margherita Vicario, Giulia Michelini, Irene Ferri, Giorgio Marchesi e Andrea Bosca.


Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano