Home » Speravo de morì prima, Cassano boccia la serie tv e l’attore Gabriel Montesi “Non mi somiglia e poi Totti sembra Perin”

Speravo de morì prima, Cassano boccia la serie tv e l’attore Gabriel Montesi “Non mi somiglia e poi Totti sembra Perin”

Speravo de morì prima Cassano parla della serie tv "Non è la realtà"

speravo-de-mori-prima-cassano

Nonostante i numerosi commenti positivi sull’interpretazione di Gabriel Montesi nel ruolo di Antonio Cassano, nella seconda puntata andata in onda venerdì scorso, il calciatore reale ha bocciato completamente l’attore e la serie tv di Sky. Ospite fisso nel canale BoboTV con Christian Vieri, Lele Adani e Nicola Ventola, Cassano parla della serie tv “Speravo de morì prima”. Il suo parere è molto negativo, scopri cosa ha detto.

Cassano "Gabriel Montesi non mi somiglia e Totti sembra Perin"

Cassano boccia senza mezzi termini “Speravo de morì prima” e l’attore Gabriel Montesi, reduce dalla candidatura al David di Donatello. L’ex calciatore barese ha commentato “Non assomiglia a me, la sua parlata non c’entra niente con il barese, io mi vestivo anche peggio, e poi la realtà è un’altra”. Cassano si rivolge di nuovo a Vieri che non trattiene le risate “Fidati Bobo, ci sarebbero voluti 10 anni per raccontare cosa ho fatto a Roma”. Poi puntualizza “La convivenza in casa con Totti c’è stata davvero, ma l’invadenza che è passata nel film non è assolutamente vera. Il film è bello perché è su un mio amico, ma le cose su di me non mi sono piaciute”. E infine conclude “Brava Greta Scarano, Totti sembra Perin e hanno sbagliato tutto su Vito Scala”.

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Torna in alto