Home » Maurizio De Giovanni “Ringrazio Lino Guanciale e Serena Rossi per Ricciardi e Mina Settembre”

Maurizio De Giovanni “Ringrazio Lino Guanciale e Serena Rossi per Ricciardi e Mina Settembre”

Maurizio De Giovanni "Lino Guanciale e Serena Rossi hanno fatto un ottimo lavoro con Ricciardi e Mina Settembre"

maurizio-de-giovanni-lino-guanciale-serena-rossi

In un’intervista su TV Sorrisi, Maurizio De Giovanni parla di Lino Guanciale e Serena Rossi, gli interpreti dei suoi personaggi letterari, Il Commissario Ricciardi e Mina Settembre, che stanno sbancando gli ascolti di Rai 1. Al termine della seconda puntata di Ricciardi, De Giovanni ha ringraziato nuovamente la troupe della fiction “Devo dire grazie al regista D’Alatri, non lo credevo possibile, non credevo sarebbe potuto accadere”.

Maurizio De Giovanni "I miei consigli a Lino Guanciale e Serena Rossi"

Su Sorrisi, Maurizio De Giovanni parla di Lino Guanciale nei panni de Il Commissario Ricciardi “Nei libri lo descrivo di media statura, magro, affilato, non molto bello e con gli occhi verdi. Lino Guanciale ha fatto un ottimo lavoro, pur essendo un attore tutt’altro che scontroso, antipatico e chiuso come è invece il personaggio. È riuscito a dargli un volto e delle espressioni credibili, sono contento di come l’ha reso. Ho detto di immaginare Ricciardi come se avesse sempre un forte mal di testa, che ti porta a pensare in modo frammentario e non ti fa concentrare”. De Giovanni “A Serena ho detto di pensare a Mina come a una persona che fa suo ogni caso che le portano, come se fosse un problema di famiglia”. Hanno comprato i racconti che avevo scritto per l’editore Sellerio, ma volevano sviluppare la serie con una vena drammatica nella quale io non mi trovavo, per questo è diversa rispetto al libro. Nel suo caso, ho dato solo l’idea, i personaggi, i luoghi e l’impostazione. Ricciardi è la trasposizione fedele di quello che ho scritto”.

Maurizio De Giovanni "Spero in un Commissario Ricciardi 2"

Maurizio De Giovanni, a questo punto, desidera la seconda stagione “Ricciardi l’ho interrotto all’apice del successo, ma potrebbe tornare. I produttori hanno comprato i diritti di tutti i 12 libri e dei racconti, e se il successo dovesse proseguire spero faranno altre 6 puntate. Ma il finale della serie tv potrebbe essere diverso da quello dei romanzi”. Ma non è finita qui, a primavera un’altra opera letteraria di De Giovanni tornerà su Rai 1, I bastardi di Pizzofalcone 3.

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Torna in alto