Si vive una volta sola uscita rinviata per Coronavirus, Carlo Verdone a Domenica In «Scelta di marketing»

Si vive una volta sola uscita rinviata per «scelta di marketing» contro il Coronavirus

si-vive-una-volta-sola-uscita

Lo sappiamo tutti, Carlo Verdone è un rinomato ipocondriaco e spesso ha manifestato la sua passione verso il mondo della medicina attraverso i suoi film. “Si vive una volta sola” tratta la storia di 4 chirurghi (Carlo Verdone, Anna Foglietta, Max Tortora e Rocco Papaleo) e anche in questo caso non siamo molto lontani da quell’universo. L’attualità, però, gioca un brutto scherzo al regista romano. L’uscita di “Si vive una volta sola” prevista per il prossimo mercoledì 26 febbraio 2020 è stata rinviata. L’annuncio arriva proprio da Carlo Verdone ospite a Domenica In «Con lo spettro del diffondersi della pandemia ci sarà un calo di affluenze al cinema purtroppo inevitabile» ha raccontato a Mara Venier. Verdone è fiducioso «Sono sicuro che l’emergenza rientrerà e presto avremo anche un vaccino, le notizie che arrivano dall’Australia sono positive».

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Torna in alto