Home » ARTLAB, il laboratorio di scrittura per Stand Up Comedy

ARTLAB, il laboratorio di scrittura per Stand Up Comedy

Dall'8 al 15 novembre appuntamento con ARTLAB, il laboratorio di Stand Up Comedy dedicato ai giovani per imparare a far ridere seriamente attraverso tecniche e modelli di scrittura

La comunità giovanile Container – Young Lab, che offre iniziative culturali gratuite sul territorio romano per i ragazzi dai 14 ai 35 anni, lancia nel mese di novembre un appuntamento all’insegna della comicità. È tempo infatti di ARTLAB, il laboratorio condotto dall’autore e stand up comedian Luca Zesi, per imparare a far ridere seriamente secondo modelli e tecniche di scrittura comedy. Il laboratorio si sviluppa in due appuntamenti, l’8 e il 15 novembre 2019 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30, presso la sede di ASI CIAO (Via Aldo Balma 28 a/b, Roma). 

La stand up comedy in Italia sta diventando un fenomeno di costume sempre più diffuso: aumentano gli appassionati che guardano gli spettacoli, si moltiplicano i comici che decidono di salire sul palco. Per comprendere le proprie potenzialità di comico e la profondità della stand up comedy occorre capire il fenomeno. ARTLAB è il laboratorio che si propone di analizzare la comicità di stampo americano, anglosassone e italiana, capirne i meccanismi e provare a farli nostri. Per imparare a ridere ancora più forte e per imparare a far ridere gli altri.

PROGRAMMA

Per fare stand up occorre studiare gli ottimi esempi. Questo laboratorio si propone, nell’arco di due appuntamenti, di condurre gli allievi a confrontarsi con le tre fasi che portano ogni aspirante comedian a salire sul palco: l’analisi, la scrittura e l’esibizione. 

Attraverso la visione di video di interpreti italiani – ma soprattutto americani o anglosassoni – si analizzeranno i meccanismi che portano a ridere, a separare gli ingredienti fondamentali che formano la ricetta di una battuta. A quel punto si passerà ad analizzare la scrittura del testo che ogni comedian porta sul palco, cercando di capire quali tecniche creative sono state usate e quale struttura interna (lo scheletro) la sorregge. Agli allievi verrà chiesto di provare a scrivere un breve pezzo sulla base di quello che hanno imparato o di ottimizzare un pezzo che tenevano nel cassetto.

L’ultima parte del corso sarà incentrata sullo studio della performance attoriale dei grandi comedian americani e di quelli italiani: l’uso della voce, il linguaggio del corpo, le tecniche di approccio al pezzo, i trucchi del mestiere per portare il pubblico dalla propria parte. Gli allievi infine potranno provare a esibirsi per una manciata di minuti di fronte alla propria classe.

ARTLAB rientra tra gli eventi gratuiti di Container – Young Lab, uno strumento di crescita culturale e sociale organizzato e promosso da ASI CIAO – Coordinamento Provinciale di Roma, cofinanziato dalla Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile. Il programma completo dell’evento è visibile sul sito www.asiciaoroma.it mentre gli aggiornamenti sono consultabili sulla pagina Facebook di Container.

Per info e prenotazioni: www.asiciaoroma.it / E-mail: container@asiciaoroma.it / Cell. +39 346 5300644

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Torna in alto