Video Intervista ad Andrea Iacomini «Il mio viaggio in Libano per Unicef con Alessandra Mastronardi»

Intervista ad Andrea Iacomini «Il mio viaggio in Libano con Alessandra Mastronardi goodwill ambassador Unicef Italia»

Si è appena conclusa con grande successo la 3 giorni di Unicef Generation a Piazza del Popolo a Roma. Incontri con i protagonisti dello spettacolo italiano come Carlo Conti, Lino Banfi, Roberto Mancini, Neri Marcorè e tanti altri amici dell’Unicef in occasione dei 30 anni della convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. 

Andrea Iacomini «Alessandra Mastronardi la miglior ambasciatrice Unicef degli ultimi 20 anni»

Abbiamo incontrato il portavoce Unicef Italia, Andrea Iacomini reduce dal viaggio in Libano con la nuova goodwill ambassador Alessandra Mastronardi, nominata un mese fa esatto a Venezia 76. Iacomini ha raccontato in esclusiva per Spettacolo Italiano la sua nuova missione «Alessandra Mastronardi è la miglior ambasciatrice Unicef degli ultimi 20 anni, senza nulla togliere ai precedenti. È una ragazza di straordinarie capacità, piena di domande, che vuole risposte. La nostra organizzazione non poteva scegliere persona migliore» ha dichiarato Andrea Iacomini «Abbiamo visitato in lungo e in largo questo paese pieno di contraddizioni dove vivono 6 milioni di persone e ci sono 1 milione e mezzo di rifugiati, insomma c’è tanto ancora da fare» ha continuato il portavoce Unicef Italia.

Iacomini «Sogno una Greta Thunberg della pace»

«Questa ragazzina ha preso il mondo e l’ha rovesciato. Allora la mia domanda è: perché non c’è una Greta Thunberg per la pace, una bambina della stessa età che dica “basta alle guerre”» si interroga Iacomini nel corso di Unicef Generation. Poi insieme al portavoce sono intervenute le altre due protagoniste del recente viaggio in Libano, Alessandra Semeraro e Sofia Nesi che hanno parlato dell’importanza dello sport nella vita di un bambino.

Articolo e intervista a cura di Alberto Fuschi