Piper Spettacolo Italiano

Pierfrancesco Favino al Taormina Film Fest: Hammamet il film su Craxi a Venezia 76?

Pierfrancesco Favino ha partecipato al Taormina Film Fest dopo i 7 Nastri d'Argento per Il Traditore

L’appuntamento estivo con il Taormina Film Festival è sempre ricco di sorprese. Dopo i 7 Nastri d’Argento ottenuti per “Il Traditore”, Pierfrancesco Favino è tornato al Teatro Antico di Taormina per la sessantacinquesima edizione della rassegna cinematografica. In una lunga intervista ha parlato del suo personaggio ne “Il Traditore” ovvero Tommaso Buscetta «Di sicuro la genialità di Buscetta è stata quella di tradire facendo intendere che tradiva di fronte al tradimento di certa mafia. Comunque un uomo che aveva il piacere di stare sul palco, Quando lo studiavo per interpretarlo, la domanda che mi ponevo sempre: ‘Cosa vuole Buscetta che io non sappia di lui?».

Da Buscetta a Craxi, Favino a Venezia 76 con Hammamet di Gianni Amelio?

venezia-76-film-in-concorso-hammamet-pierfrancesco-favino

Favino ha consegnato ieri sera il premio Taormina Arte Award a Nicole Kidman «Il mio amore per il cinema inizia dall’Italia» ha detto l’attrice statunitense. Reduce dall’interpretazione magistrale ne Il Traditore, Pierfrancesco Favino ha nel suo futuro un altro ruolo che lascerà il segno. Per Gianni Amelio sarà Bettino Craxi e in queste ore si fanno sempre più consistenti le voci dell’approdo di Hammamet a Venezia 76. Potrebbe essere addirittura uno dei titoli papabili per l’inaugurazione del prossimo 28 agosto. La parola passerà al direttore artistico Alberto Barbera, nel frattempo Favino non si sbilancia «Non voglio e non posso parlare di Craxi, lo deve fare prima Amelio. Sono personaggi troppo grandi per me, ma il privilegio di averli interpretati entrambi nello stesso anno con due grandi registi è una cosa davvero meravigliosa».

Alberto Fuschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *