Cinema America 2019, Il cast de “L’ Ultima Ruota del Carro” al Casale della Cervelletta, Elio Germano «L’aggressione è sintomo di degrado» VIDEO e FOTO

L'Ultima Ruota del Carro rivive al Casale della Cervelletta. Elio Germano, Giovanni Veronesi e Alessandra Mastronardi indossano la maglia del Cinema America e dicono NO alla violenza.

Altra bellissima serata sotto il segno del Cinema in Piazza 2019, evento organizzato dai ragazzi del Cinema America. Al Casale della Cervelletta, zona Tor Cervara quartiere est di Roma, revival de “L’Ultima Ruota del Carro” film di Giovanni Veronesi che ha inaugurato l’ottava edizione del Festival di Roma nel 2013. Presenti insieme al regista, i protagonisti Elio Germano e Alessandra Mastronardi.

Veronesi «La vostra presenza è la risposta migliore»

Giovanni Veronesi, sulle ultime vicende accadute ai ragazzi del Cinema America, ha aperto il discorso sul palco allestito al Casale della Cervelletta «Noi siamo qui stasera, non tanto per presentare il nostro film, ma perché ci piace l’idea che questi ragazzi abbiano una lunga vita, abbiano una vita vera, che portino davvero il cinema e la cultura nelle piazze e in giro per Roma. Anche se per un momento, un momento solo, qualcuno pensa di poterlo impedire, secondo me voi dovete venire, che vi piacciano o no è uguale, perché la vostra presenza ha un valore assoluto in questo momento».

Alessandra Mastronardi, Elio Germano
Giovanni Veronesi e Alessandra Mastronardi

Elio Germano «L'aggressione è sintomo di degrado»

Dopo l’intervento del regista, la parola è passata subito a Elio Germano che ha spiegato «Non bisogna tesserarsi con una bandiera, è la cosa più pericolosa per una persona. Le aggressioni sono un sintomo di un degrado completamente enorme. Dai fascisti ci siamo sempre difesi da soli, ci siamo dovuti difendere spesso dalle istituzioni che hanno preso per criminali e hanno fatto pagare processi per attività sociali che aiutavano le zone difficili. Si sfocia spesso nell’illegalità, ma c’è una grande differenza tra l’illegalità fatta per aiutare qualcuno o per un’illegalità fatta per l’interesse proprio».

Alessandra Mastronardi «Violenza problema universale, gli estremi sono sbagliati»

Valerio Carocci, presidente del Piccolo America, ha chiesto ad Alessandra Mastronardi, che conosce bene l’Inghilterra, cosa ne pensa sugli ultimi fatti accaduti a Trastevere «La violenza è un problema universale. Purtroppo non è soltanto una realtà italiana, quello che è successo qua non c’entra nulla con la politica, è violenza pura. L’America insegna, loro hanno le armi da sempre, è la loro cultura. Nella periferia di Londra ci sono le gang, accoltellamenti praticamente quotidiani. Le armi da taglio sono più fruibili per i ragazzini, è diventata una moda. Da sinistra a destra, gli estremi sono sempre sbagliati. La violenza non ha lingua, non ha fazione politica. Ha radici molto più profonde di quello che pensiamo».

Veronesi «Elio e Alessandra attori fantastici»

Valeria Solarino e Alessandra Mastronardi
Elio Germano e Giovanni Veronesi

Concluso il discorso delle aggressioni al Cinema America, i protagonisti si sono catapultati nel 2013, anno dell’uscita de “L’Ultima Ruota del Carro” nelle sale italiane. Veronesi ha ironizzato sui trascorsi professionali della Mastronardi «Non pensavo potesse reggere botta a Germano, uno che ha vinto la Palma d’Oro a Cannes dopo 30 anni da quella di Marcello Mastroianni. Lei arrivava da “I Cesaroni” e l’ho scelta anche e soprattutto per la fortissima somiglianza con la moglie del vero Ernesto Fioretti. Invece, ha retto clamorosamente il confronto mostrando un mondo tutto suo, è stata fantastica la sua interpretazione». 

«Angela è perfetta, sembra un personaggio uscito da un libro» la risposta di Alessandra Mastronardi.

«I supereroi a volte sono dentro casa (riferendosi al suo personaggio)» ammette Elio Germano.

Alessandra Mastronardi sul Red Carpet 8th Rome Film Festival 2013

L’Ultima Ruota Del Carro non verrà certamente ricordato per gli incassi al botteghino, ma per il cuore e l’impegno mostrato dai 3 maggiori interpreti: Alessandra Mastronardi, Elio Germano e Ricky Memphis. Giovanni Veronesi ha avuto il merito di valorizzare anche i personaggi secondari. Sergio Rubini, Alessandro Haber, Virginia Raffaele, Ubaldo Pantani, Maurizio Battista e Massimo Wertmuller hanno ricoperto una parte essenziale della pellicola e senza di loro il prodotto finale non sarebbe stato lo stesso. La colonna sonora di Elisa arricchisce il tutto ed è l’anima del film ispirato alla vita di un soldato semplice come Ernesto Fioretti. Infine ricorderemo il red carpet de l’Ultima Ruota del Carro come l’ultima vera passerella degna di nota del Festival di Roma. Un omaggio dei ragazzi del Piccolo America. Per questo indossiamo la maglia bordeaux. Il loro lavoro merita rispetto. Al Il Cinema in Piazza ti senti a casa. Non ci sono distinzioni, non ci sono poteri. C’è solo la passione del cinema che ci accomuna tutti. 

Alberto Fuschi

L'Ultima Ruota del Carro all'Opening del Roma Film Festival 2013

Elisa Toffoli sul Red Carpet 8th Rome Film Festival 2013
Alessandro Haber e Antonello Venditti 8th Rome Film Festival 2013
Elio Germano e Alessandra Mastronardi 8th Rome Film Festival

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto