Beppe Fiorello va a Mediaset con “Gli Orologi del Diavolo”

Beppe Fiorello torna a Mediaset dopo 21 anni.

Un passaggio a dir poco storico. O almeno, si potrebbe definire un clamoroso ritorno. Ebbene sì, Beppe Fiorello passa a Mediaset dopo un ventennio di fedeltà nelle fiction Rai. 

beppe-fiorello-mediaset-gli-orologi-del-diavolo-fiction-canale-5

Gli orologi del diavolo prossimamente su Canale 5

A 50 anni da poco compiuti, Beppe Fiorello tenta il colpaccio nel nuovo progetto Mediaset. Da un successo letterario a un prodotto televisivo, “Gli Orologi del Diavolo” è pronto a sbarcare prossimamente in prima serata su Canale 5. Per Beppe Fiorello, reduce dal successo di “Un Mondo Sulle Spalle”, sarà un ritorno di fiamma nella cosiddetta “tv libera”. L’attore siciliano ha esordito in televisione proprio con la Mediaset nel 1998 con i suoi primi due lavori: Ultimo di Stefano Morali miniserie trasmessa su Canale 5 con Raoul Bova e “Il Morso del Serpente” serie tv di Italia Uno mandata in onda l’anno successivo, nel 1999. A dire la verità, quello nella nuova fiction “Gli orologi del diavolo” sarà praticamente il suo primo ruolo da protagonista in Mediaset. Non solo, per Beppe Fiorello è anche la prima lunga serie della sua carriera. Riuscirà a vincere la delicata scommessa? 

Intanto, attendiamo la prima foto sul set nelle vesti di Gianfranco Franciosi, un infiltrato quasi per caso nei Narcos, come racconta l’omonimo libro di Federico Ruffo. La riprese sono cominciate già da metà maggio per la regia di Alessandro Angelini.

Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto