Venezia 76 Leone D’Oro a Pedro Almodovar, il messaggio di Alberto Barbera «il più grande del cinema spagnolo dai tempi di Bunuel»

Venezia 76, il primo ospite è Pedro Almodovar premiato con il Leone d'Oro alla carriera. Arriva il messaggio del direttore di Alberto Barbera

Mancano quasi 3 mesi, ma i lavori per Venezia 76 proseguono ininterrottamente. Il direttore artistico Alberto Barbera, dopo aver visitato il Lido più volte in questi giorni, ha annunciato il primo ospite della prossima Mostra D’Arte Cinematografica di Venezia. Pedro Almodovar riceverà il Leone d’Oro alla carriera.

pedro-almodovar-alberto-barbera-venezia-76

Alberto Barbera «Ci ha fatto divertire, commuovere, emozionare, piangere e ridere con tutti i suoi film»

pedro-almodovar-alberto-barbera-venezia-76

A fine serata, Alberto Barbera ha commentato «A Pedro Almodovar, il Leone d’Oro alla carriera della Mostra del Cinema di Venezia 2019. Uno dei maggiori registi contemporanei, il più grande del cinema spagnolo dai tempi di Bunuel. Ci ha fatto divertire, commuovere, emozionare, piangere e ridere con tutti i suoi film. Ci ha sorpreso e ammaliato con le invenzioni di forme, colori, situazioni e suoni indimenticabili. Ha creato personaggi femminili memorabili, prima di dare vita a un alter ego che ha offerto ad Antonio Banderas il più bel ruolo della sua carriera, in “Dolore e gloria”. Gli siamo riconoscenti con lo stesso trasporto con cui da piccoli ci si innamorava di chi ci copriva di regali. I regali di oggi sono i suoi film, originalissimi e preziosi. Grazie Pedro!». 

Questa anticipazione va ad aggiungersi a quella di Julie Andrews e della madrina Alessandra Mastronardi ufficializzata dalla Biennale meno di un mese fa. E sarà proprio lei a consegnare i riconoscimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *