Film italiani al cinema “Dolceroma”, “Bene ma non benissimo” e “l’Uomo che comprò la luna”

Le uscite del 4 aprile 2019.

Comincia un nuovo weekend con il cinema italiano. In testa alla classifica dei film italiani al cinema più visti: Bentornato Presidente con un incasso di € 635.228 seguito da Scappo a casa con €983.475 e Momenti di trascurabile felicità con €1.624.716.

Ecco i film italiani al cinema di questa settimana

DolceRoma

DolceRomaAdattamento cinematografico del romanzo Dormiremo vecchi

Andrea Serrano è un aspirante scrittore che è costretto a lavorare in un obitorio in attesa della grande occasione della sua vita. Che finalmente arriva. 

CAST

DOLCEROMA
7/10
Che duelli con Barbareschi!

Bene ma non benissimo

Risultati immagini per BENE MA NON BENISSIMO (opera seconda)Mandelli esordisce in regia contro il bullismo

Candida è un’adolescente paffutella e orfana di madre che vive in un piccolo paese del sud, e fan sfegatata del rapper torinese. Costretta a trasferirsi a Torino con il padre, deve affrontare la sfida dell’integrazione in una nuova città e in una nuova scuola a metà dell’anno scolastico. La sua fisicità e il marcato accento meridionale la rendono da subito oggetto di facile bullismo, come il suo nuovo inseparabile compagno di banco Jacopo, un ragazzino ricco e introverso. Ma grazie alla forza, alla positività e la battuta sempre pronta di Candida, le carte in tavola cambiano e tutti presto dovranno ricredersi e cambiare rotta.

BENE MA NON BENISSIMO
6/10
"Ho iniziato ad amare il mio mestiere grazie a un prete"
Francesco Mandelli
Attore, regista

L'uomo che comprò la luna

Pannofino e Fresi, due agenti speciali

Una coppia di agenti segreti italiani, Dino e Pino, riceve una soffiata dagli Stati Uniti d’America in cui viene comunicato loro che qualcuno in Sardegna sia diventato proprietario della Luna, affronto inaccettabile in quanto gli USA furono i primi a metterci piede. I due agenti reclutano dunque Gavino Zoccheddu, un soldato che, dietro il falso nome di Kevin Pirelli e un marcato accento milanese, nasconde la propria identità sarda. Kevin dovrà scoprire sul posto chi ha comprato la Luna e perchè, ma per farlo dovrà essere trasformato in un vero sardo e per fare ciò viene ingaggiato Badore, un formatore culturale reticente e misantropo. Superate le difficoltà dell’addestramento e un grottesco esame finale, Kevin si imbarca per la Sardegna e dopo una serie di avventure picaresche riesce a giungere nel paese fittizio di Cuccurumalu, nel quale inizia a svolgere la sua indagine sotto mentite spoglie.

CAST:

Lo spunto drammaturgico di fondo della pellicola nasce da un trafiletto di giornale che raccontava della vendita di lotti sulla Luna da parte di una società americana.
Paolo Zucca
Regista
L'uomo che comprò la luna
7/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *