Non Mentire: Buon esordio al 15,5 %, ma su Rai Uno avrebbe avuto di più?

Non Mentire, la nuova fiction in onda su Canale 5, ha vinto la serata con 3,5 milioni di spettatori

Quanto avrebbe ottenuto “Non Mentire” in prima serata su Rai Uno?

Il 15,5 % è un buonissimo risultato ma non da considerarsi tra i migliori della storia della fiction italiana. Eppure, la serie tv diretta da Tavarelli è di ottima fattura. La coppia Scarano-Preziosi funziona, come il resto del cast impreziosito dalla prova di Matteo Martari, senza dimenticare la presenza di Claudia Potenza, Duccio Camerini e il giovanissimo Riccardo de Rinaldis Santorelli.

Non-Mentire

La Mediaset ha un pubblico diverso

Sono diversi anni che le reti Mediaset propongono altro sulla tavola dello spettatore. Il reality è al centro delle tv berlusconiane. Qualche anno fa, la quinta rete dominava sul fronte della fiction italiana. Tra i successi più noti della Mediaset non possiamo non citare “Rosi Abate” e “I Cesaroni” . In particolare quest’ultima ha ottenuto in un solo episodio la bellezza del 43,43% di share, il record di ascolti più grande della storia della fiction italiana in termini di “lunga stagione”. Solo Il Commissario Montalbano ha toccato certi numeri, anche se la celebre serie tv Rai produce una media di 2 episodi a stagione e quindi è valutata come mini-serie. 

Più fiction, meno reality

La Mediaset potrebbe tornare a dominare la scena nella fiction italiana. Non Mentire rappresenta un nuovo inizio e magari un cambio di rotta nel format proposto in prima serata. Perciò meno reality, sempre più in calo, e più fiction. In questo la Rai è indiscutibilmente più avanti.

Non Mentire
8/10

Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti Fondatore e direttore della rivista Piper Spettacolo Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto